Archivi categoria: Notizie dal mondo Android

Sezione dedicata alle novità riguardanti il mondo Android

Vetri in Zaffiro?… Xiaomi ci sta pensando!

Se vi dovessi chiedere secondo voi chi sta realizzando uno smartphone con vetro zaffiro? Apple? Forse. Un’altra società che sta cercando di realizzare uno smartphone con vetro zaffiro è Xiaomi. Questa società cinese sarebbe in trattativa con fornitori per riuscire a fare propri 50.000 schermi da utilizzare su un nuovo dispositivo mobile di fascia alta. Potrebbe trattarsi di una versione Premium dell’attuale MI4. Questo dispositivo potrebbe essere aggiornato anche con processore Qualcomm Snapdragon 805.

xiaomi-lei-jun_600

Al momento l’unico dispositivo che equipaggia un vetro zaffiro è il Kyocera Brigadiere, device offerto negli Stati Uniti da Verizon Wireless.

 

MIPAD 50.000 tablet in soli quattro minuti

xiaomi_mipad_home_insert

Xiaomi continua ad impressionare pubblico e concorrenza rilasciando dati sulla vendita dei suoi prodotti, il produttore cinese conta infatti su numeri da capogiro per il primo semestre dell’anno con ben 26 milioni di smartphone già distribuiti. Ma il loro successo passa anche per il mondo tablet, nei giorni scorsi è stato infatti commercializzato il MiPad, device che vanta una certa somiglianza con l’Apple iPad Mini grazie anche al form factor (display da 7.9 pollici con risouzione di 2048 x 1536 pixel).

Il MiPad ha infranto parecchi record dopo l’apertura delle vendite, secondo Xiaomi ne sono state vendute ben 50.000 unità in soli 3 minuti e 59 secondi. Un dato spaventoso relativo come ovvio alla sola Cina, unico paese dove il tablet Android è al momento disponibile ad un prezzo variabile compreso tra 177.5€ (versione da 16GB) e 201€ (variante da 64GB), in entrambi i casi lo spazio di archiviazione è comunque espandibile tramite microSD. Da apprezzare una differenza minima tra il taglio più piccolo da 16GB e quello più ampio da 64GB, solitamente le case produttrici giocano molto su questo aspetto pur di alzare (anche di molto) il tiro delle versioni top gamma.

Per quanto riguarda la configurazione hardware ricordiamo che lo Xiaomi MiPad è uno dei primi ad integrare il chip NVIDIA Tegra K1, quad-core a 2.2GHz affiancato da 2GB di memoria RAM, batteria da 6700mAh e doppia fotocamera (frontale da 5Mp e posteriore da 8Mp). Nessuna indiscrezione, purtroppo, sull’eventuale vendita oltre confine di questo dispositivo, ma nulla esclude un’apertura nei prossimi mesi.

Articolo preso da qui

Un altro smartphone dalla batteria gigante

Un produttore cinese ha inserito un grande pacco batteria al proprio smartphone, in mente una durata della batteria più lunga.

 

thl

 

THL 5000 in conformità con il nome, inserisce una batteria più grossa che, associato con altre caratteristiche sono più o meno convenzionali. Ad esempio, 5″ del display Corning Gorilla Glass supporta la risoluzione 1080p, per un 1,7 GHz, octa-core design di Mediatek (il MTK6592), 2 GB di RAM, 32GB di memoria interna, e una fotocamera posteriore da 13 megapixel e Sony una da frontale 5 megapixel . L’elenco delle tecnologie supportate sono: NFC, Bluetooth 4.0, OTG, ricarica rapida, Radio FM, WiFi, GPS, e i soliti sensori.

 

La commercializzazione di questo modello THL si prevede che partirà il mese prossimo, non si capisce ancora esattamente su quali mercati e a quale prezzo verrà lanciato.

Oppo annuncia R6007 con l’estetica del Find7

Oppo-R6007-official-images-3

 

Oppo annuncia oggi il suo nuovo smartphone, dal nome R6007. Questo dispositivo di fascia media è caratterizzato da un’estetica simile a quella del Find7, ma a differenza di quest’ultimo è decisamente più compatto e meno potente.

Le dimensioni di questo R6007 sono: largo 68mm, lungo 137mm, spesso 7.75mm e pesa complessivamente 128 grammi. Monta un display IPS da 4.7 pollici con risoluzione di 720×1280 pixel. L’hardware non è dei più scarsi, sotto la sua carena di plastica abbiamo un Qualcomm Snapdragon 400 quad-core da 1.6GHz e da  1GB di memoria RAM e 8GB di ROM espandibile; il tutto incorniciato da una batteria, a mio parere abbastanza ampia, di 2140mAh.

Anteriormente ha una fotocamera da 2 megapixel, mentre la posteriore è da 8 megapixel con apertura f/2.2.

Oppo per il momento smentisce una commercializzazione al di fuori del mercato cinese, a partire dal 3 giugno. Sarà disponibile bianco e nero, al prezzo di 1799CNY, circa 212€.

Smartphone large-screen, le vendite continuano a salire

Gli smartphone con schermo di almeno 5 pollici aumentano del 369% nel primo trimestre del 2014. Samsung predomina ed Apple rimane in attesa. I dati della società di ricerca Canalys

 

ricerca-canalys-140527165114_medium

 

Nel primo trimestre 2014 le vendite sono di  280 milioni di smartphone al mondo, con un aumento del 29% rispetto all’anno precedente. La maggior parte (per adesso) di questi dispositivi equipaggia Android con l81%, il 16% iOS, e il 3% Windows Phone.  L’interesse dei consumatori per i dispositivi con schermi di dimensioni maggiori si intensifica, il che si traduce in un incremento del 369% nelle vendite di smartphone con display di almeno 5 pollici, che rappresentano un terzo delle vendite totali. Ad analizzare questo fenomeno è la società di ricerca Canalys.

La fascia alta del mercato sembra quindi guardare senza esitazioni verso gli schermi di grandi dimensioni,  in cui domina Samsung, che ha il 44% di quota nel comparto oltre i 5 pollici, e il  53% di quelli oltre i 5,5 pollici, sottolinea Jessica Kwee, analista di Canalys. «Diversi rivali però, a partire da Lenovo, Huawei, LG e Sony, stanno rapidamente adeguando la loro offerta».

In questo segmento – valutato molto interessante anche sul fronte dei profitti – è totalmente assente, (temporaneamente), Apple. Infatti  il 47% dei smartphone con prezzo di listino pari a 500 dollari è appunto costituito da modelli con almeno 5″ di schermo, mentre del restante 53%, agli iPhone spetta l’87%. Secondo Kwee, «Apple non può più prescindere dalla produzione di smartphone large-screen per rimanere competitiva, e deve muoversi per farlo sin dai prossimi mesi».

La Cina regna su tutto il mercato degli smartphone

Dall’analisi di Canalys risulta prepotentemente anche un altro dato interessante. Il mercato più imponente del mondo per gli smartphone è ormai la Cina, dove sono stati venduti 97,5 milioni di dispositivi nei primi tre mesi del 2014. «Il mercato cinese è quello interessato dai maggiori cambiamenti e sta cambiando velocemente, con gli smartphone che rappresentano il 93% dei mobile phone venduti», ha dichiarato Nicole Peng, Research Director di Canalys per la Cina. «La diffusione del 4G garantisce per tutto il corso dell’anno il supporto a questa crescita, fortemente aiutata dal contributo di China Mobile».  La forza di Samsung trova conferma, con una quota del 18% nella nazione dove si trovano cinque dei primi dieci produttori mondiali. Inoltre, nella top 10 di Canalys ben 5 sono cinesi: Huawei che è al 3° posto nel mondo, seguito da Lenovo al 4°, Xiaomi al 6°, Yulong all’8° e Zte al 9°.

 

 

Huawei Ascend P6, Android 4.4.2 KitKat arriva a luglio

 

I possessori di Huawei Ascend P6 riceveranno l’aggiornamento ad Android 4.4.2 KitKat in piena estate, nel mese di luglio. La notizia è stata confermata dallo stesso produttore, che nel frattempo lancia un’iniziativa che darà modo a 500 utenti di testare in anticipo il firmware in vista della release definitiva. Per farlo, basta collegarsi alla pagina ufficiale del sito e inserire il proprio nome insieme al codice IMEI dello smartphone. Una buona possibilità per coloro che vogliono provare in anticipo l’aggiornamento con tutti i rischi del caso: i selezionati dovranno ovviamente inviare un’email all’indirizzo p6kitkatbeta@huawei.com per segnalare tutti i difetti riscontrati. L’update comprenderà anche l’interfaccia utente Emotion 2.3, la stessa vista su Ascend P7.

HUAWEI ASCEND P6

Huawei Ascend P6 è stato lanciato lo scorso anno e comprende un display da 4.7 pollici con risoluzione HD, chipset Huawei K3V2 quad-core a 1.5 GHz, 2 GB di RAM, 8 o 16 GB di memoria interna espandibile tramite schede microSD, fotocamera posteriore da 8 megapixel con autofocus e flash LED, fotocamera frontale da 5 megapixel e tradizionale repertorio di opzioni per la connettività.

 

Articolo preso da qui

 

 

 

Google ist die Entwicklung einer Tablette, die Videos und Fotos in 3D macht

google-e-il-nuovo-tablet-che-fa-foto-e-video-in-3d-770x472

 

Die Verteilung könnte Platz auf der jährlichen Entwickler- Konferenz Ende Juni stattfinden

WILL NOT ‘ eine neue Nexus , sondern eine Erweiterung des Projekts “Tango” auf dem Gebiet der Tablette. Das neue Gerät in der Entwicklung bei Google hat eine Tablettenform aus der klassischen , aber mit mehr Kapazität , “verstehen”, in der drei -dimensionalen Raum und Handlung Punkten. Schreibt das Wall Street Journal, dass der kalifornische Konzern beabsichtigt, bis 4000 Prototypen im nächsten Monat beginnen.

Das Gerät soll mit einem 7- Zoll-Bildschirm, zwei Kameras auf der Rückseite der Tablette , Infrarotsensoren mit Funktionen von 3D-Scannern und erweiterte Software , die dreidimensionale Bilder von Objekten erfassen können ausgestattet werden. Die Tablette Studie ist Teil dessen, was innerhalb von Google “Projekt Tango “, dass im vergangenen Februar hat einen Prototyp eines Smartphones mit Sensoren entwickelt und konstruiert , um eine Art dreidimensionale Karte der Umgebung um zu erstellen der Benutzer . Die Verteilung könnte im Hinblick auf die jährliche Entwicklerkonferenz für Ende Juni geplant statt.

Die Gruppe Mountain View lieber die Entwickler seiner futuristischen Gerät in der Hoffnung, dass sie Anwendungen entwickelt, um Kunden anzuziehen erstellen testen zu lassen . Ein bisschen wie damals, mit dem Glas . Die Strategie ist verschieden von der Apfel , der es vorzieht, ein neues Produkt in großer Geheimhaltung zu erstellen und dann bringen es auf den Massenmarkt.

 

Artikel von hier genommen